Marsicovetere. Deiezioni animali in rete fognaria pubblica

FognaMARSICOVETERE – Il titolare di un’azienda zootecnica di circa cento bovini è stato denunciato in stato di libertà alla magistratura dagli agenti del Corpo forestale dello Stato, a Marsicovetere (Potenza), dopo la scoperta di una condotta abusiva che scaricava le deiezioni degli animali nella rete fognaria pubblica.

Nelle acque reflue è stata rilevata una “alta presenza” di nitrati che ha provocato disfunzioni al depuratore. La persona denunciata rischia l’arresto da tre mesi a un anno e un’ammenda fino a 26 mila euro: l’accusa è di illecito smaltimento di rifiuti.