Era scomparso da Matera, ritrovato a Brindisi

Una veduta del porto di Brindisi

Una veduta del porto di Brindisi

BRINDISI – E’ terminata a Brindisi l’avventura di un trentacinquenne materano scomparso dalla sua abitazione da qualche giorno. E’ stato trovato in stato confusionale nei pressi del porto dopo che aveva gettato 7.000 euro in contanti nella spazzatura liberandosi anche di una fede e della sua automobile. Notato, però, dagli agenti della polizia di frontiera mentre si aggirava per il porto in uno stato di profonda prostrazione è stato avvicinato, soccorso e trasportato in ospedale con un’autoambulanza del 118. Si è così scoperto che l’uomo si era allontanato da Matera senza una ragione precisa per girovagare per mezza Italia fino a raggiungere il porto di Brindisi. Il denaro e gli oggetti dell’uomo sono stati recuperati dalla polizia e consegnati alla moglie.

Share Button