Archivio autori

Ex Ilva:ambientalisti Taranto,in presidio per arrivo Di Maio

Taranto non dimentica ed è per questo che cittadine e cittadini si convocano in presidio, mercoledì 24 aprile alle ore 10, sotto la Prefettura (continua la lettura)

Perde controllo auto, muore donna 26enne nel Barese

Per cause da accertare, la 26enne, di Terlizzi, ha perso il controllo della sua Matiz che si è ribaltata: la donna è deceduta sul colpo.  (continua la lettura)

In sella alla sua moto si scontra con un’auto, muore 54enne

Un uomo di 54 anni, di Castellana Grotte (Bari), è morto nel pomeriggio nell'impatto della sua moto contro un'auto sulla strada Monopoli-Alberobello (continua la lettura)

Riti Settimana Santa Taranto: “Tutto è compiuto”

Come da tradizione , i tre tocchi del "troccolante" sul portone della chiesa del Carmine segnano la chiusura dei Riti della Settimana santa di Taranto. La città entra nell'attesa della Santa Pasqua (continua la lettura)

Archiviato con:             

Bari, rapina a portavalori. Cinque persone finiscono in manette

Rapine a portavalori, cinque arresti a Bari . Trovate armi e piante di marijuana (continua la lettura)

Archiviato con:     

Droga:operazione nel Foggiano, presi anche boss della mafia del gargano

Le indagini risalgono al 2017: dieci le persone arrestate. Una trentina quelle coinvolte (continua la lettura)

Archiviato con:             

Viminale. Scuole sicure, alla Basilicata 70mila euro

Alla Basilicata andranno 70mila euro così ripartiti: Potenza (36.034 euro) e Matera (34.410 euro). Viminale: "I comuni interessati dovranno presentare la richiesta di finanziamento alla Prefettura entro il prossimo 31 maggio". (continua la lettura)

Matera. Rapinò negozio di calzature al centro commerciale, ai domiciliari un altamurano

Lo scorso febbraio, rubo' un paio di scarpe e nel tentativo di fuga, rischiò di investire con l'auto la titolare del negozio che lo inseguiva. Per questo un uomo di 35 anni è stato arrestato (e posto ai domiciliari) dai (continua la lettura)

Bari. Partorisce in casa ma all’arrivo del 118 il neonato era già morto

Il 118 è stato chiamato dai coinquilini della donna perché lei - hanno raccontato ai sanitari - era chiusa in bagno e urlava. Sul caso indaga la Polizia, coordinata dalla Procura di Bari, per accertare se si tratti di (continua la lettura)

Traffico di droga. Operazione di Polizia nel Foggiano, presi anche boss

Tra gli arrestati (una decina di persone) anche boss ed esponenti di primo piano della criminalità organizzata e mafiosa Garganica. (continua la lettura)