Controlli della GdF a Maratea e Trecchina nel potentino: sei lavoratori irregolari

Sei lavoratori “in nero” sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza durante controlli effettuati a Maratea e a Trecchina. I lavoratori operavano in tre aziende della ristorazione e dell’edilizia residenziale

I militari delle fiamme gialle hanno accertato che i sei erano “privi di regolare contratto e senza che alcun adempimento di ordine previdenziale ed assicurativo fosse stato attuato dai rispettivi datori di lavoro”.

La Guardia di Finanza ha contestato violazioni amministrative da novemila a 54 mila euro “con la contestuale regolarizzazione, imposta dalla normativa, delle anomale posizioni lavorativi scoperte” (nel sole mese di marzo a Maratea le fiamme gialle hanno scoperto 13 lavoratori in nero).

Share Button