Metalmeccanici. Sciopero quattro ore nell’area industriale di Potenza

Sciopero metalmeccanici PzAnche a Potenza, quattro ore di sciopero del comparto metalmeccanico a sostegno del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. L’ennesimo stop, dallo scorso aprile e che fa seguito ai 13 incontri svolti a livello nazionale, per riavviare una trattativa fondamentale per la qualità industriale d’Italia e dei singoli territori.
L’azione unitaria sindacale, proclamata da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil, si è svolta nell’area industriale del capoluogo lucano ed ha voluto testimoniare le difficoltà in cui versano tante aziende. Ad essere interessate sono 2 mila unità per la sola area potentina, tornati a chiedere l’aumento salariale ed il rispetto di altri diritti, quali sicurezza e partecipazione, ma anche a stimolare l’innovazione e la ricerca. Altro capitolo, resta la massima attenzione anche sull’indotto FCA di Melfi, dove operano 6 mila persone.
Share Button