Matera. Via libera dal Consiglio comunale a variazione urbanistica: stazione bus su area ex centrale del Latte

Il Consiglio comunale di Matera ha approvato a maggioranza (17 voti favorevoli, 2 contrari) la modifica della destinazione d’uso pubblico dell’area in cui sorge l’ex centrale del latte su cui sarà realizzata una stazione bus per le autolinee extraurbane che trasportano gli studenti.

L’assemblea, che si è svolta, ieri mattina nella sala convegni della Camera di commercio, ha approvato inoltre, sempre a maggioranza, la ratifica della delibera che conteneva una variazione di bilancio per il trasporto pubblico urbano (“Linea Sassi”), il Bilancio consolidato 2017, le modifiche e le integrazioni all’elenco annuale e al programma triennale delle opere pubbliche 2018-2020.

Quest’ultimo provvedimento si è reso necessario per recepire la rimodulazione dei fondi rivenienti dalla Legge 205 del Governo, finanziata con le risorse del Fondo di sviluppo e coesione. Approvata anche la conseguente variazione al Bilancio di previsione 2018-2020, il Consiglio ha dato il via libera alla convenzione associata del servizio di segreteria comunale con il Comune di Craco. In virtù di questo atto il Segretario comunale, Maria Angela Ettorre, potrà prestare servizio a Craco, per un totale di 6 ore settimanali. Rinviata invece la presa d’atto delle sentenze del Consiglio di Stato che avevano dato ragione al Comune di Matera sulla questione dell’aumento della Tari e della Tasi per il 2015. Si tratta di un provvedimento che recepisce l’effetto di quelle sentenze e stabilisce il pagamento dell’integrazione delle tariffe a carico di quei cittadini che avevano pagato un importo inferiore che derivava dall’applicazione dei corrispettivi in vigore nell’anno 2014. Il Consiglio ha discusso ampiamente e si è trovato in disaccordo sulla competenza dell’Assemblea nell’approvare l’atto che, secondo alcuni consiglieri, è della Giunta comunale.

La seduta si era aperta con la discussione di alcune interrogazioni presentate dai consiglieri: Fragasso (nuovo componente dello staff del sindaco), Toto (lavori di manutenzione straordinaria del parcheggio di via Casalnuovo e alienazione dell’area mercatale di via Marconi) e Materdomini (nomina di consiglieri comunali nel consiglio di indirizzo della Fondazione Matera-Basilicata 20199.

Rispondendo al consigliere Daniele Fragasso (Matera si Muove) il Sindaco, Raffaello De Ruggieri, ha sottolineato la necessità di integrare con una nuova figura il suo staff, per coadiuvarlo nel tenere i rapporti istituzionali in vista dei maggiori impegni derivanti dall’approssimarsi del 2019 anno in cui Matera sarà Capitale europea della cultura.
Al Consigliere Augusto Toto (Lega) ha risposto invece l’assessore ai Lavori pubblici, Nicola Trombetta, che ha spiegato che sul parcheggio di via Casalnuovo non esistono ritardi di alcun genere e che i lavori di riqualificazione dell’area sono stati consegnati il 24 settembre scorso.

Sulla questione della nomina dei consiglieri comunali nell’organismo di indirizzo della Fondazione, il Sindaco nel rilevare la fondatezza dei rilievi sollevati del consigliere del M5S Antonio Materdomini, si è impegnato a sollecitare l’avvio della procedura per la nomina dei rappresentanti comunali e a provvedere, in caso di mancato accordo tra le forze consiliari, a far uso dei suoi poteri sostitutivi per la loro individuazione.

Share Button