Matera 2019: un busto per ricordare gli anni di Pascoli

E’ stato inaugurato oggi, a Matera,nella ricorrenza del  106esimo anniversario della morte, il monumento al poeta e scrittore Giovanni Pascoli che insegnò latino e greco dal 1882 al 1884 nel Liceo ginnasio di Palazzo Lanfranchi della città lucana, capitale europea della Cultura2019.

L’opera, collocata in via Emanuele Duni, a pochi metri dai rioni Sassi e dallo storico edificio che oggi ospita il Museo di arte medievale e moderna, e’ stata inaugurata da Raffaello DeRuggieri, sindaco di Matera, e da Luciana Garbuglia, primo cittadino di San Mauro Pascoli (Forli-Cesena), il paese natio del poeta. Alla cerimonia ha preso parte anche Rosita Gerardi, vicesindaco di Viggiano (Potenza), dove, per breve tempo, Pascoli svolse il ruolo di commissario del locale ginnasio.

Il monumento e’ un busto in bronzo, realizzato dall’artista materano Francesco Pentasuglia, che poggia su un pilastro in marmo sul quale sono stati scolpiti versi di celebri poesie oscritti che ricordano Matera.

I sindaci hanno annunciato l’avvio di un gemellaggio che rafforzera’ i rapporti anche con gli altri centri dove Giovanni Pascoli ha vissuto. Garbuglia ha annunciato l’apertura entro l’anno di un museo multimediale dedicato al poeta, con l’obiettivo di coinvolgere maggiormente le giovani generazioni.

La figura di Giovanni Pascoli e la sua esperienza in Basilicata sono state ricordate dallo storico Giovanni Caserta, mentre l’attore Massimo Lanzetta ha letto alcune celebri poesie della tradizione pascoliana.

Share Button