Qualità della vita, indagine di “ItaliaOggi”: Bolzano e Trento ancora in testa alla classifica

Bolzano e Trento ancora in testa alla classifica della qualità della vita 2017. E i primi dieci posti della classifica tutti occupati da città del Nordest. Questi i risultati più appariscenti dell’annuale ricerca curata dal dipartimento di statistiche economiche dell’Università La Sapienza di Roma per ItaliaOggi.
L
a classifica rivela che il benessere non abita nei grandi agglomerati urbani. Ai primi posti si trovano infatti solo città di piccole e medie dimensioni, tanto che per trovare un capoluogo di regione bisogna scendere fino alla trentasettesima posizione, occupata da Firenze.Per far emergere la qualità della vita nove sono stati gli indicatori presi in considerazione: affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero, tenore di vita.

Dalla classifica stilata la Basilicata è l’unica Regione del mezzogiorno definita accettabile. Potenza con il suo 44esimo posto è la prima provincia del Sud, Matera si colloca invece a metà classifica, ovvero al 51esimo posto.

Share Button