Presentati i progetti di riqualificazione delle periferie urbane della Città metropolitana di Bari

Nell’ambito del bando sulle periferie aperte della citta’ metropolitana di Bari, sono stati finanziati progetti per 40 milioni di euro.

Riqualificare gli spazi pubblici per favorire una maggiore socializzazione: piazze, parchi, aree sportive, ma anche greening urbano e mobilità sostenibile. Questi gli obiettivi del bando “Periferie aperte”, nel quale la città metropolitana di Bari si è classificata al primo posto. 40 i milioni di euro finanziati, 41 i Comuni della Città metropolitana interessati dai progetti di riqualificazione, per un totale di un milione e 200 mila abitanti. Le aree interessate sono appunto le periferie e tutte quelle aree definite a marginalità sociale. “Si tratta – ha dichiarato Antonio Decaro, sindaco della Città Metropolitana – di un chiaro esempio di coprogettazione, ciascuno dei sindaci, infatti, ha pensato al territorio complessivo, con uno sguardo al futuro”.