Adiconsum di Taranto – Brindisi mette in guardia dai falsi incaricati Enel

“E’ stato segnalato all’Adiconsum che alcuni individui, negli ultimi giorni, si sono presentati nelle abitazioni di persone anziane sole, dichiarando falsamente di essere incaricati dell’Enel, ex monopolista di gas e luce, per controllare fatture e/o bollette e far sottoscrivere nuovi contratti con altre Aziende affacciatesi da poco sul mercato energetico”.

Anziana - Anziano - Truffe - Anziani - PortaLo scrive in una nota l’Associazione territoriale a Difesa dei consumatori: “Considerare tali comportamenti scorretti è il meno ma la cosa grave è che sono stati denunciati contestualmente casi in cui il cambio di gestore ha avuto come conseguenza l’emissione di bollette iniziali dalle cifre particolarmente elevate, essendo stati fatturati consumi presunti”.

Ciò ha creato disagio e scompiglio sociale, poiché in tali casi vengono messi in discussione budget mensili che per la stragrande maggioranza dei pensionati o delle famiglie mono reddito non sono particolarmente elevati.

“Consigliamo ai consumatori di non fornire bollette, fatture o contratti a chiunque si presenti a casa, né i propri dati anagrafici via telefono” è l’invito pressante di Antonio Bosco, Presidente Adiconsum Taranto Brindisi “e allorquando si intendesse stipulare un contratto è raccomandabile sempre rivolgersi alle agenzie sul territorio. Le Aziende serie, infatti, non inviano venditori porta a porta che raggirano i consumatori con inganni e presentandosi sotto mentite spoglie.”

Share Button