Vandali in azione nei Sassi di Matera

11162207_1092672494093116_6176970062699025549_nVandali in azione nei Sassi di Matera. Nella zona compresa tra via San Biagio e la Casa Cava, dove sorgono anche i locali della Fondazione Sassi, che ha ospitato la residenza artistica finlandese, residenti e operatori sono quotidianamente vessati da incursioni di giovani che, senza scrupoli sul piano del rispetto del patrimonio pubblico e privato, fino ad ora, hanno selvaggiamente riempito di graffiti alcune pareti e alcuni muretti in tufo della zona, altri letteralmente divelti per abbandonare i cocci sui percorsi battuti anche dai turisti, rimosso grate da locali privati, disperso i vasi ornamentali di una vicina struttura ricettiva turistica e ripetutamente demolito il comignolo a servizio di un locale sottostante dotato di un antico forno, situato su un tetto accessibile dal livello strada e diventato punto di ritrovo. La questione, segnalata più volte anche alle forze dell’ordine, da ieri è rimbalzata anche sui social network, dove sta suscitando lo sdegno della comunità, merita di essere risolta con interventi mirati di sorveglianza che scongiurino il verificarsi di simili episodi.

Share Button