- trmtv - https://www.trmtv.it/home -

San Gerardo 2014, polemica tra Portatori del Santo e istituzioni cittadine

Portatori del SantoPOTENZA – A meno di un mese dalla festa in onore di San Gerardo, a Potenza è polemica tra l’Associazione Culturale dei Portatori del Santo e le istituzioni cittadine.

Motivo della contesa, la cattiva gestione delle criticità burocratiche e che potrebbero causare l’annullamento del cartellone di eventi. Primo ente tirato in ballo è la Prefettura, la quale per settimane ha posticipato ogni decisione sulla possibilità di riorganizzazione delle serate del prossimo 26, 27 e 28 maggio dedicate alla Cantina del Portatore ed il Potenza Folk Festival.

Com’è noto, infatti, il 26 – prima data prevista per l’avvio del programma musicale – vedrebbe la centrale piazza Mario Pagano divisa per la concomitanza della tornata elettorale europea ed amministrativa e le attività festive all’aperto.

Da qui la richiesta inviata da tempo per un pronunciamento chiaro e preciso, arrivato solo in queste ore dalla Questura e dove si fa espresso divieto di svolgimento della manifestazione con ulteriore suggerimento di trovare altra sede.

Una presa di posizione, questa, che ha indispettito non poco i Portatori, fautori di un evento che porta oltre cinquantamila partecipanti per le vie del centro storico con aiuto economico alle strutture ricettive e commerciali.

Incassato l’invito per una sera di spostare tutto altrove, l’associazione ha così comunicato la propria impossibilità di scendere a compromessi ed attraverso una nota ha comunicato “l’intenzione di annullare l’intero palinsesto delle tre serate qualora i soggetti interpellati intendano perpetrare quest’atteggiamento di chiusura per la ricerca di una soluzione per la serata del 26.”

Potenza ha così trovato un altro argomento di discussione, diverso dalla battaglia politica ormai protagonista nei luoghi di ritrovo cittadini. Solo una provocazione? Di sicuro non mancherà una replica, almeno questa attesa in tempi brevi.

Share Button