Potenza: Frana a Macchia Romana, primo intervento comunale

Frana Macchia RomanaPOTENZA – Problema risolto, almeno per ora. Da tempo, il Rione Macchia Romana di Potenza fa i conti con una mancanza ereditata dalla riorganizzazione della sua planimetria, fortemente condizionata dal sorgere di continue costruzioni.

Parliamo del pericolo di cedimenti franosi, più di una volta saltati fuori agli occhi dei residenti e forse mai presi in seria considerazione. L’ultimo caso è di queste ore, aggravato dalle piogge del periodo, con il distacco di una collinetta e conseguente invasione della carreggiata lungo Via Martin Luther King, zona nevralgia del quartiere ed altamente popolata. Già nota al Comune, tempo fa l’area fu solo transennata e poi abbandonata a se stessa. La natura, però, ha continuato indisturbata il suo corso.

A segnalare l’accaduto è stato Giuseppe Giuzio – componente di Fratelli d’Italia Basilicata e residente nei pressi – il quale ha sollecitato l’attenzione del Comune, poi accolto con i primi interventi sul posto. Il personale dell’Ufficio Tecnico Viabilità, inviato dal Responsabile Franco Mancusi, ha provveduto a rimuovere le transenne e gli elementi rocciosi. Basterà?

Il fronte dell’evento non coinvolge solo la strada – trafficata da veicoli e pedoni – ma anche le costruzioni a monte. Ecco il perché di una richiesta ben precisa, ovvero di procedere ad un controllo accurato e capire la reale gravità. Una situazione che si spera venga chiarita al più presto.

Share Button