Melfi. Una notte bianca contro la soppressione del Tribunale

Tribunale di Melfi

Tribunale di Melfi

MELFI – In segno di protesta contro la soppressione del Tribunale di Melfi (Potenza), alcune associazioni sportive e culturali della città lucana hanno organizzato per domani una “Notte Bianca”, davanti allo stesso Palazzo di Giustizia, durante la quale vi saranno esibizioni musicali e continuerà la raccolta dei certificati elettorali da restituire ai rappresentanti istituzionali.

La raccolta dei certificati elettorali è cominciata nei giorni scorsi nei pressi della villa comunale: “Crediamo – hanno spiegato i promotori della protesta – che ci sia ancora il tempo per evitare la soppressione del Tribunale di Melfi, le cui funzioni dovrebbero essere trasferite a Potenza. Abbiamo chiesto e ottenuto il supporto di numerose associazioni sportive e culturali e già in questi giorni molti cittadini ci hanno consegnato i loro certificati elettorali”.

Domani la “Notte Bianca per il futuro del Vulture Melfese”, dalle ore 18, in piazza Federico II, sarà caratterizzata dalle esibizioni di gruppi musicali locali e dalla raccolta dei certificati elettorali.

“Alla manifestazione di domani – hanno concluso gli organizzatori – abbiamo invitato anche il sindaco di Melfi e il presidente dell’area programma Vulture-Alto Bradano”.

Share Button