- trmtv - https://www.trmtv.it/home -

A Matera il ministro per il Sud, Provenzano: e ora diventi riferimento per il Sud

“Sicuramente Matera Capitale europea della Cultura è una scommessa vinta, ma noi dopo il 2019 dobbiamo immaginare una prospettiva di sviluppo della città che sia un punto di riferimento per il Mezzogiorno”.

Così il Ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, oggi in visita nella Città dei Sassi. “Questa città” ha proseguito “da vergogna nazionale è passata a essere Capitale europea della Cultura. Adesso dobbiamo immaginare di farla diventare Capitale mediterranea permanente della Cultura. E cultura significa economia, uno sviluppo che” ha aggiunto”vada anche al di là del turismo, che deve essere sostenibile per i cittadini che abitano questi luoghi. Significa innovazione tecnologica e investimenti nella conoscenza: quello che serve proprio allo sviluppo di domani”.

Secondo il Ministro ci sono “molti investimenti da fare, ma questi interventi li dobbiamo accelerare: per farlo deve esserci un impegno straordinario di tutte le istituzioni perché mentre noi disegniamo le nostre strategie, i nostri giovani, specialmente i migliori, se ne stanno andando e questo” ha concluso “non possiamo permettercelo”.

Provenzano ha poi risposto alle domande dei giornalisti ed ha commentato la nascita del nuovo soggetto politico Italia Viva, di Matteo Renzi: “Questo Governo nasce con alcune fragilità, non ha un consenso sociale ampio e se lo deve conquistare con le cose che fa” ha detto sottolineando però che “invece di parlare di gruppi parlamentari, di scissioni di partito sono qui per parlare di interventi da mettere in campo su Matera, per esempio il Parco della storia dell’Uomo o come mettere insieme i pezzi della rete del sistema dei trasporti. Il Governo” ha concluso “si deve occupare di questo: se il Governo farà questo si conquisterà il consenso sociale e anche la stabilità che oggi nessun gruppo parlamentare può garantire”.

Share Button