Dal tè nero al ragù di polpo: Grottaglie celebra le orecchiette con ricette diverse

ROMA, 17 LUG – Dal tè nero, all’alga spirulina, con filetto di alice, al ragù di polpo e ai sapori della Valle
d’Itria: sono queste alcune ricette che nove chef pugliesi propongono da mercoledì 7 a giovedì 8 agosto a Grottaglie
(Taranto) con l’ottava edizione di “Orecchiette nelle ‘nchiosce – on the road”.

La manifestazione, finalizzata alla valorizzazione del piatto tipico delle orecchiette con una proposta culinaria che si muove tra tradizione e rivisitazione delle ricette, è organizzata dalla società K202/M.a.o con la collaborazione di Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche e il patrocinio del Comune di Grottaglie.

L’evento, allestito nel quartiere delle Ceramiche, è organizzata in un percorso del gusto con l’apertura di botteghe artigiane e la presenza di cantine e birrifici. Le attività della manifestazione prevedono un laboratorio per imparare a preparare manualmente le orecchiette e un laboratorio di birra. Nel corso della kermesse non mancano momenti di spettacolo con la partecipazione di
artisti di strada e dj set (ANSA).