Donne e pari opportunità, a Matera “L’altra faccia di Penelope”

Spettinata e fiera. Libera dagli schemi. Lavoratrice, orgogliosa. E’ “L’altra faccia di Penelope”: 24esima edizione, da Pignola a Matera, capitale europea della cultura. Iniziativa strutturata in due momenti: il convegno dedicato ai temi della medicina di genere, dal titolo “Creatività, salute e benessere della donna”, e la mostra dei prodotti realizzati a mano dalle artigiane-artiste delle due associazioni Polo dell’artigianato artistico e Artigiane lucane.

La presidente della Proloco “Il portale” di Pignola, Loredana Albano ha ringraziato il Comune, rappresentato dall’assessore al Turismo, Paolo Santarsiero. Ha presentato poi l’evento: “Ogni anno a Pignola, l’8 marzo, rinnoviamo questo appuntamento con il fine di promuovere, in tutte le sue forme, le peculiarità del paese, oggi portate a Matera, capitale della cultura”.

Tra le relatrici, il medico chirurgo estetico e farmacista cosmetologica, Federica Giuzio, ed il medico chirurgo specialista in ostetricia e ginecologia, psicoterapia, medicina legale e, ancora, la Commissaria di Pari opportunità della Basilicata, Maria Albano, autrice del libro Desda el Alma, dedicato alla storia della lucana Rosita Mele.

Share Button