Ritardi delle opere per Matera: nota del segretario Pd Muscaridola

Cosimo Muscaridola – segretario circolo PD Matera

Matera. Di seguito la nota integrale del segretario cittadino del Partito Democratico, Cosimo Muscaridola

Il Governo gialloverde, impegnato in questi giorni a fare retromarcia dopo gli slogan elettorali dei mesi scorsi e le ridicole feste organizzate sui balconi istituzionali, nulla
fa per ridurre il ritardo nella realizzazione delle opere infrastrutturali di sua competenza, al fine di dotare Matera di collegamenti all’altezza del ruolo che tra
meno di un mese assumerà. Mentre il Ministro-Capocantiere Lezzi continua a focalizzare l’attenzione sul cantiere
della rotatoria di Lanera, incurante della pessima figura rimediata nel Salento per il TAP, apprendiamo che la Bradanica non sarà completata, che i lavori sulla Statale 96
non saranno ultimati e che il completamento delle opere della tratta ferroviaria Matera-Ferrandina ha subito uno stop inatteso e ingiustificato a fronte delle risorse
già rese disponibili dal governo a guida Pd. Il Ministro non dice una parola su questi argomenti, fa finta di ignorarli e non fa nulla
per accelerare l’ultimazione di queste opere necessarie per la città. Nella prossima visita ai cantieri materani bene farebbe a fornire certezze sulle date di completamento
delle opere citate. Invece è troppo impegnata insieme ai suoi colleghi di governo a far quadrare i conti della manovra economica che esclude completamente il Sud dai
pochissimi investimenti concessi e che ha già provocato notevoli aggravi di costi per i mutui dei cittadini a causa dell’innalzamento dello spread.
Evidentemente l’unica cosa che conta per la Lezzi è far apparire il Comune di Matera inadempiente rispetto ai programmi per il 2019 per fini elettoralistici. Invitiamo il
ministro a lasciare ai due vicepremier la trattativa con l’Europa e a far lavorare di più i suoi parlamentari, troppo impegnati a far tardi nelle discoteche romane e a
festeggiare probabilmente le magre figure del loro leader. Constatiamo nei fatti il totale disinteresse di questo Governo per la risoluzione dei problemi del Sud e della
città di Matera. A tal proposito, proporremo alla famosa trasmissione “Chi l’ha visto” di occuparsi della scomparsa dei parlamentari materani 5stelle, disinteressati completamente ai
problemi della città, tra i quali spicca l’On. Rospi, autore dell’ignobile innalzamento della soglia consentita di idrocarburi dei fanghi industriali da destinare all’agricoltura.

Share Button