Carnevale a Matera, si spengono i riflettori anche sul format televisivo Mvt- Se ti muovi ti diverti

Matera. I cuori di tanti materani si sono riempiti di gioia nel rivedere le immagini del carnevale nei Sassi degli anni 90 durante la prima puntata su TRM Network per la nuova trasmissione “MvT – se ti muovi ti diverti” che solo sul web è stata visualizzata da 40mila persone; il format condotto da Sergio Palomba e Saverio Pepe stava accompagnando il pubblico verso il Carnevale di Matera che si sarebbe svolto dal 10 al 13 Febbraio con una grande manifestazione in oltre 30 piazze, su iniziativa di un comitato tecnico composto da tutte le associazioni di categoria.

Nello spolverare l’album della bella memoria sono stati proprio i cittadini che hanno con forza e a più riprese nel tempo espresso a gran voce la riattualizzazione del progetto Carnevale nei Sassi, e Trm Network aveva risposto all’appello lanciando la nuova trasmissione con l’apporto di tanti amici coinvolti ed una macchina organizzativa che si è immediatamente e incessantemente messa al lavoro a cominciare dalla scenografia realizzata dall’artista Andrea Sansone e dal suo team. La base logistica scelta è stata la Mediateca Provinciale oggi spoglia delle luci e dei colori che avrebbero fatto da cornice nelle varie puntate quotidiane. Una trasmissione che ha cercato fra l’altro di riprendere la più classica delle tradizioni carnevalesche materane: le matinate, girate in diretta tv, con l’aiuto della Ragnatela Folk Band, dell’oasi del sorriso e di spontanei cittadini.

Pian piano la trasmissione è stata sempre più seguita, sempre più partecipata, e si altresì aggiunto uno spazio dedicato ai bambini grazie a Mago zeus ed alla cooperativa “Il Puzzle”, che hanno abbracciato l’idea.

Ma quando la città ha iniziato a capire che poteva essere nuovamente vicina la prospettiva di riprendere, rivivere e riattualizzare una pagina importante ed emozionante del suo passato, il progetto ha prima registrato una brusca frenata e poi l’epilogo nel peggiore dei modi.

Resta la delusione per quanti ci hanno creduto, per chi ci ha lavorato notte e giorno , per una grande opportunità persa per motivi politici. Si spengono le telecamere , si spengono le luci e anche l’entusiasmo di chi con anima e cuore ha creduto nel progetto.

Questa sera, alle 21.00 , su TRM network puntata di congedo in cui sono stati invitati il sindaco, le associazioni di categoria e quanti hanno creduto nell’ iniziativa.  Saranno illustrati la genesi del progetto, le modalità con cui si intendeva realizzarlo ed i motivi per cui è naufragato. Per i telespettatori la possibilità di intervenire in diretta.

 

Share Button