- trmtv - https://www.trmtv.it/home -

Festeggia il primo anno di attività l’associazione Agata

Primo anno di vita per l’associazione AGATA, “Volontari contro il cancro”che nei giorni scorsi ha festeggiato il suo anniversario con una iniziativa pubblica. Una occasione per tracciare il bilancio di quanto fatto e lanciare nuove proposte. Tra le azioni messe in campo nei primi 365 giorni – è stato ricordato – l’attivazione di una linea telefonica dedicata ai pazienti oncologici e alle loro famiglie, la realizzazione di iniziative volte a sensibilizzare verso l’importanza della diagnosi precoce, confronti con l’ASM che hanno portato a percorsi di accesso prioritario alle sale prelievi per i pazienti in chemioterapia ed ancora, un protocollo d’intesa tra Agata e CROB di Rionero e convegni di alto valore scientifico; infine una importante campagna di raccolta fondi, conclusasi con l’acquisto del Ford Tourneo 9 posti con il quale sarà possibile accompagnare gratuitamente i pazienti del territorio ad effettuare la chemioterapia nei centri oncologici di riferimento. Questi sono solo alcuni dei tanti obiettivi raggiunti dall’associazione AGATA – VOLONTARI CONTRO IL CANCRO, che ha concluso il suo primo anno di vita con l’istituzione del fondo “Continuo a vivere per aiutarti”, nel quale far confluire le offerte ricevute in memoria di chi dal cancro è stato strappato via “Nessuno di noi – ha spiegato la Presidente dell’associazione, Mirna Mastronardi – poteva immaginare quanta strada avremmo percorso in un solo anno di vita”. Durante i festeggiamenti l’associazione ha assegnato la tessera di Socio Benemerito di AGATA alla manager lucana Carmela Suriano, riconoscimento attribuitole – come hanno spiegato le socie – “per il supporto, l’Amicizia e la stima e perché è una Donna speciale”. La serata si è poi conclusa con le parole colme di affetto e di fede dell’Arcivescovo di Matera-Irsina, Monsignor Giuseppe Caiazzo, che ha impartito la benedizione prima ai volontari dell’associazione – che don Pino ha accolto a braccia aperte sin dalla sua costituzione – e poi al mezzo di trasporto destinato ai pazienti oncologici.

Share Button