Natale: Coldiretti, per cenone e pranzo spesi 2,5 mld, aumento del 9%.

Ogni famiglia quest’anno spenderà in media 94 euro per imbandire la tavola di Natale, il 9% in più rispetto allo scorso anno: è quanto emerge da una analisi di Coldiretti/Ixè. Per la preparazione casalinga del pranzo di Natale, secondo Coldiretti, gli italiani operano una scelta attenta degli ingredienti, con una tendenza elevata alla ricerca di materie prime fresche e genuine direttamente dai produttori per assecondare la crescente voglia di conoscenza sulle caratteristiche del prodotto e sui metodi per ottenerlo. Lo spumante si conferma come il prodotto immancabile per nove italiani su dieci (90%), mentre il panettone con il 76% batte di misura nelle preferenze il pandoro fermo al 70%. Ma le tavole si arricchiscono soprattutto dei prodotti regionali della tipica tradizione di ogni territorio.Gli italiani hanno speso per imbandire la tavola delle feste quasi 2,5 miliardi di euro per i cibi e le bevande consumati tra la cena della vigilia e il pranzo di Natale che quasi nove italiani su dieci (86 per cento) hanno deciso di trascorrere a casa con parenti o amici. La stima della Coldiretti conferma, un aumento del 9% rispetto allo scorso anno, che gli italiani non vogliono rinunciare al buon cibo nell’appuntamento più sentito dell’anno

Share Button