La reliquia di San Nicola accolta a Mosca tra l’entusiasmo dei russi

Il presidente della Regione Michele Emiliano “reporter” d’eccezione

Una folla immensa ha accolto a Mosca la reliquia di San Nicola partita ieri mattina da Bari dopo la cerimonia cattolica e ortodossa che ha sancito il trasferimento temporaneo di una costola del santo in terra di Russia. Centinaia di persone si sono messe in coda di fronte alla cattedrale del Cristo Salvatore nella capitale russa per poter vedere e venerare la reliquia, che dopo un periodo prima a Mosca e poi a San Pietroburgo dovrebbe rientrare a Bari il prossimo 28 luglio. Reporter d’eccezione il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che fa parte della delegazione che ha accompagnato la costola di San Nicola, e che ha documentato con il suo telefonino la straordinaria accoglienza riservata alla costola del vescovo di Myra

Share Button