Pioggia e criticità legate al maltempo in Basilicata

La pioggia incessante degli ultimi giorni ha riportato alla luce l’imponenza di fiumi e torrenti lucani.

In particolare le immagini del servizio video incorporato in questo articolo, che si riferiscono all’area sud della regione mostrano i fiumi Sinni e Sarmento e il torrente Serrapotamo.

La protezione civile sta monitorando la situazione dopo che aveva emanato un bollettino con moderati livelli di criticità nelle zone dell’Agri, del Sinni, del Cavone Ionici, del Bradano e del Basento. Il fiume Basento ha superato di poco a Bernalda il livello di criticità che è posto a quota 4 metri.

Oltre ai fiumi anche i torrenti sono sotto la lente della protezione civile, tra cui il torrente Cavone che in passato ha già dato problemi. Criticità sono state riscontrate in alcune zone rurali dove la viabilità risulta difficoltosa in alcuni punti.

L’Anas sta monitorando i viadotti anche perché nelle ore della scorsa notte la portata dei fiumi era ai massimi livelli di criticità.

Il grande invaso in terra battuta di Montecotugno, che nella giornata del 20 gennaio faceva contare circa 187 milioni di metri cubi (ricordiamo che la sua portata massima è di 500 milioni) nella giornata del 24 gennaio fa contare appena 196 milioni di metri cubi.

Share Button