Tornano in piazza le stelle di Natale AIL e per la fibrosi cistica

Con l’approssimarsi del Natale si moltiplicano le iniziative di solidarietà legate alla festa più importante dell’anno. A Matera, in piazza Vittorio Veneto, presenti due distinti banchetti dell’Ail, l’associazione italiana leucemie, e della Lega italiana per la fibrosi cistica, per la distribuzione di piante di stelle di Natale a sostegno della ricerca ma anche per garantire le attività, pur lodevoli, che i sodalizi svolgono per assicurare assistenza medica e logistica a livello locale. Analoghe iniziative, sono state programmate anche in svariati comuni della Basilicata e della Puglia.

Quando alzi gli occhi al cielo, dicono dall’AIL, i tuoi desideri possono fare dei viaggi lunghissimi alla ricerca di una stella all’orizzonte a cui rimanere appesi, in attesa di diventare realtà. Per i nostri malati a Natale ci sono delle stelle che possono fare miracoli. Contribuisci a infondere nuova luce alla conoscenza della malattia, sottolineano invece dalla Lega italiana per la fibrosi cistica, e ad accelerare i tempi per trovare una cura. Quanto raccolto durante le iniziative di Natale contribuirà al finanziamento di un progetto promosso dalla Fondazione in sinergia con i Gruppi di ricerca di eccellenza mondiale, entrato ora nella sua fase più avanzata: si stanno portando infatti alla luce molecole in grado di ripristinare la proteina errata che causa la mutazione più diffusa (DF508) che interessa la maggior parte dei malati di fibrosi cistica.

Share Button