Asili gratuiti, proposta di legge regionale del Garante infanzia lucano

Asili nido, classi primavera e scuola dell’infanzia gratuiti per tutti i bambini della Basilicata: è quanto prevede una proposta di legge sul sistema regionale integrato di educazione, istruzione e servizi sociali predisposta dal garante dell’infanzia e dell’adolescenza, Giuliano.

In conferenza stampa presente anche il presidente della quarta Commissione regionale, Bradascio, nella quale è stato illustrato il provvedimento elaborato da un tavolo tecnico con il contributo dei sindaci di Bella, Potenza e Venosa e gli operatori delle sezioni primavera e asili.

“La condizione dei servizi per le bambine e i bambini da zero a sei anni in Basilicata – ha detto Giuliano – è in uno stato di grave inadeguatezza”.

Tale intento, è emerso, “potremmo dare assistenza ad oltre 26 mila bambini e dare un contributo occupazionale a circa 1000 operatori del settore”. Attualmente la Regione per dare assistenza a poco di più di 700 bambini negli asili nido spende circa 900 mila euro l’anno e circa 7 mln di euro sono le risorse variamente destinate per l’infanzia dalla Regione e dallo Stato. “A queste risorse – ha concluso – potrebbero essere aggiunte quelle derivanti dal Miur”.

Nel servizio l’intervista a Vincenzo Giuliano

Share Button