Il 16 aprile l’ingresso nella arcidiocesi di Matera – Irsina di Monsignor Caiazzo, diretta su Trm Network

don Antonio Giuseppe Caiazzo - il nuovo vescovo della Diocesi Matera - Irsina

don Antonio Giuseppe Caiazzo – il nuovo vescovo della Diocesi Matera – Irsina

Matera. Sabato 16 aprile Monsignor Antonio Giuseppe Caiazzo diverrà a pieno titolo Arcivescovo della diocesi di Matera – Irsina. La presa di possesso canonico della diocesi è l’atto giuridico col quale il vescovo eletto diventa a tutti gli effetti e formalmente pastore della Chiesa affidatagli dal Papa. Ma oltre l’atto giuridico, c’è sempre una valenza spirituale ed ecclesiale, che si manifesterà nella cornice celebrativa nella quale avverrà che Trm Network trasmetterà in diretta.

La cerimonia prenderà il via alle 16:30 da piazza Duomo dove è previsto il saluto dei rappresentanti istituzionali di Comune, Provincia e Regione.

Quindi alle ore 17 in Cattedrale l’atto di obbedienza dei sacerdoti, la lettura della bolla papale e la seduta sulla Cattedra della Cattedrale, la cui chiusura al mattino è fissata alle 12.

Dalle ore 17,30 la Santa Messa all’aperto in piazza Vittorio Veneto, atto di ringraziamento per il dono del nuovo Pastore alla diocesi di Matera – Irsina. Saranno posizionate circa quattromila sedute, mentre è previsto l’arrivo in città di mille crotonesi, città d’origine dell’Arcivescovo.
Monsignor Antonio Giuseppe Caiazzo ha già fatto sapere che intende rinunciare a lussi, simboli di potere e privilegi così come previsto dal Patto delle Catacombe, per “una Chiesa povera e per i poveri”.
La cerimonia  di sabato sarà preceduta nella serata di venerdì 15 , a partire dalle ore 20 , da una veglia di preghiera nel Santuario di Picciano, organizzata dalla Pastorale giovanile e dall’Ufficio Diocesano.

Già a partire dalla domenica successiva fitto il calendario di appuntamenti programmati su Matera da Monsignor Caiazzo.

Domenica 17 aprile alle ore 9, così come già anticipato, visiterà i detenuti della Casa circondariale di Matera, alle ore 11 celebrerà la Santa Messa nella Cattedrale di Matera, anche per salutare i suoi conterranei che rientreranno in Calabria, e alle ore 17 è invece prevista la Santa Messa nella Concattedrale di Irsina.
Lunedì 18 aprile alle 9 visiterà la casa di riposo Brancaccio e dalle 11,30 pranzerà con gli ospiti della Mensa “don Giovanni Mele” mentre dalle ore 19 sarà nella Casa dei Giovani.
Martedì 19 aprile Monsignor Caiazzo trascorrerà l’intera giornata con i pazienti dell’ospedale Madonna delle Grazie di Matera.
Mercoledì 20 aprile si recherà nella residenza REMS di Tinchi.
Giovedì 21 aprile è invece in programma la visita nel Centro di Accoglienza Territoriale, nella zona industriale di Matera, gestito da Auxilium.
Martedì 26 aprile Monsignor Caiazzo accoglierà la statua della Madonna di Fatima .

Share Button