Maltempo. Graduale miglioramento, ancora allerta al Sud

MeteoSi sta per attenuare l’ondata di maltempo che da alcuni giorni ha colpito un po’ tutta l’Italia. Le previsioni meteorologiche indicano infatti un miglioramento che sarà però graduale.

Resta, infatti, per oggi, l’allerta meteo in Calabria e Sicilia e domani in Calabria e Puglia. Mentre in Campania – la regione più colpita da piogge e allagamenti – sono previsti, nel pomeriggio, temporali sparsi ma con la tendenza a un miglioramento in serata e da domani ci sarà “al massimo qualche pioggerella”.

Le previsioni sono di Bernardo Gozzini, direttore del Consorzio Lamma-Cnr. “La perturbazione – nota il meteorologo – si è spostata verso Sicilia e la Calabria, toccando anche parte della Puglia, della Basilicata e del sud della Campania”.

Se oggi sono previste precipitazioni anche forti in Calabria e Sicilia. Domani, aggiunge Gozzini, “il centro Italia sarà libero dalla perturbazione e sono possibili temporali solo su Puglia e Calabria ionica, e forse anche sul Friuli”.

Secondo quanto rende noto la RFI (Rete ferroviaria italiana) è stato riaperto al traffico ferroviario il tratto di linea Ascoli Satriano-Foggia, sulla linea Potenza-Foggia. I collegamenti ferroviari erano stati sospesi stamani alle 6.50 per l’esondazione del canale Carapelluzzo e il conseguente allegamento dei binari fra Ordona e Cervaro (Foggia).

E proprio sulla criticità maggiore, che in Puglia ha riguardato l’area del foggiano il vicepresidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante, che ha la delega in materia di protezione civile ricorda che “la criticità per fortuna sta rientrando anche se stiamo seguendo costantemente l’evolversi della situazione nei territori della Capitanata e siamo in continuo contatto sia con la sala operativa della Protezione civile che con i luoghi maggiormente colpiti dalle piogge di queste ultime ore. La Protezione civile continua a monitorare attentamente anche i corsi d’acqua, in particolare quello del Cervaro (in località Incoronata) che ha esondato senza danni così come ci hanno segnalato i volontari che si trovano sul posto”. 

Share Button