Filca Cisl, recuperare i centri storici con royalties petrolio

lagonegroPotenza. “Dai fondi del petrolio le risorse per un grande piano di recupero dei centri storici”. A lanciare la proposta è il segretario generale della Filca Cisl Basilicata, Michele La Torre, che “pur valutando positivamente le misure del governo nazionale contenute nella legge di stabilità per il recupero abitativo e l’efficientamento energetico, le reputa insufficienti per sostenere il rilancio del comparto delle costruzioni”. Per il segretario della Filca “il bonus in edilizia confermato nella manovra finanziaria non è in grado da solo di far ripartire il settore e andrebbe considerato in aggiunta a misure più strutturali finalizzate alla ristrutturazione statica, architettonica ed energetica del patrimonio edilizio esistente, uno dei più vecchi e meno manutenuti del mondo, e al recupero dei centri storici, vero fiore all’occhiello del Paese”.
“Per quanto riguarda la Basilicata – aggiunge La Torre – le risorse potrebbero essere prelevate dalle royalties petrolifere attraverso la costituzione di un apposito fondo in grado di attivare ulteriori investimenti privati”. In particolare noi pensiamo – conclude – a qualcosa come ‘un tetto un pannello’ per diffondere l’uso del fotovoltaico nella nostra regione senza ulteriore consumo di suolo agricolo”.

Share Button