A Riga il Forum internazionale Cities For Europe

Foto Riga 2014

Foto Riga 2014

Riga. Ha preso il via quest’oggi, a Riga, capitale europea della cultura 2014, il forum internazionale “Cities for Europe”, cui Trm network, attraverso l’inviata di Trm Art Caroline Feetam, è stato invitato per garantire una copertura giornalistica approfondita. Quello odierno è un rilevante momento di incontro e confronto sul valore inalienabile della libertà e il ruolo delle città e dei cittadini nel sostenere il processo di unificazione europea, rafforzando la democrazia. Non a caso, all’inizio di quest’anno da capitale europea della cultura, Riga ha promosso lo slogan “You and now” per trasferire al cittadino comunitario il concetto che tocca a lui esprimersi e rendersi responsabile del proprio futuro. E il motore di questo percorso di coinvolgimento “dal basso” è la cultura che, è stato detto oggi, deve essere trasferita di generazione in generazione come accaduto coi libri nelle biblioteche. Questo, infatti, è l’unico modo per unire realmente l’Europa, dopo un ventesimo secolo ricco di scontri e stravolgimenti culminato con la caduta del muro di Berlino, superando i confini politico-economici, che pur restano, tra gli stati membri. Una missione che, dopo Riga, proseguirà la Lettonia nel semestre di presidenza europea, il primo del 2015, riprendendo i pilastri della capitale europea della cultura: inclusione, coinvolgimento e responsabilità, e per la quale si devono mobilitare anche le altre città designate come tali, in passato, nel presente e nel futuro, per creare un’unica visione per il futuro. Temi che ricorreranno, nel palinsesto di Trm Network, anche nei prossimi giorni, quando sarà offerta un’ampia programmazione di approfondimento sul forum internazionale per l’Europa e, inoltre, sul suggestivo festival della luce, in programma a Riga il prossimo 18 novembre.

Share Button