Disfunzioni Casa Circondariale Matera, interviene il CO.S.P.

Casa circondariale MateraMATERA – Disfunzioni della Casa Circondariale di Matera. Sono quelle che, con un comunicato, segnala il Coordinamento Sindacale Penitenziario. Ancora oggi, si legge sul documento, a firma dei segretari regionale, provinciale e locale dell’organizzazione, Di Gioia, Rizzo e Falcone, ci chiediamo il significato della Spending Review e se il suo utilizzo, da parte dalla Direzione della Casa Circondariale di Matera, sia quello giusto. Ciò che viene lamentato, in particolare, è l’impiego, all’interno degli uffici, di un numero di poliziotti che si ritengono, si legge testualmente, di gran lunga superiore alle reali esigenze della struttura (95 reclusi), con un cospicuo, discutibile numero di ore di straordinario. Il tutto, sottolinea il Sindacato, alla faccia della Spending Review, con il puntaule sforamento mensile del badget previsto, a totale discapito, sottolinea ancora, degli agenti impiegati a servizio, a turno, che non percepiscono le proprie indennità previste per legge.

Share Button