Matera e la sua provincia celebrano il centenario del I° conflitto mondiale

Monumento ai Caduti - Matera

Monumento ai Caduti – Matera

MATERA – Presieduta dal Prefetto di Matera, Luigi Pizzi, si è tenuta nella mattinata odierna, presso il Palazzo del Governo, la riunione di insediamento del Comitato, costituito in seno alla Conferenza Provinciale Permanente, che si farà carico del piano di manifestazioni a carattere storico e culturale per la commemorazione del centenario della prima guerra mondiale.

All’incontro hanno preso parte i Rappresentanti della Provincia e del Comune di Matera, del Comando Militare Esercito di Basilicata, della Questura, dei Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura, dell’Ufficio Scolastico Provinciale, della Soprintendenza al Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico di Basilicata, della Biblioteca Provinciale, della Deputazione di Storia Patria per la Lucania nonchè delle associazioni culturali “La Scaletta” e “ Carlo Levi”.

Particolarmente numerose le proposte emerse nel corso dell’incontro quali l’organizzazione di convegni sulla tematica, l’esposizione di documenti storici e di materiale bellico, raccolta bibliografica dei militari materani decorati, una rassegna cinematografica, visite di scolaresche nei luoghi di interesse storico, concerti musicali nonchè la ricognizione dei monumenti presenti nei Comuni della provincia per commemorare i caduti ed i momenti più significativi della “Grande Guerra”, da raccogliere in una pubblicazione.

La definizione in dettaglio delle iniziative è stata affidata ad un Gruppo di Lavoro a cui il Prefetto Pizzi ha posto come obiettivo la realizzazione di un programma che, per contenuti e modalità, consenta la massima partecipazione della popolazione locale e, in particolare, delle famiglie e delle scuole.

Share Button