Potenza, al via le Giornate dei lucani emigranti

Schermata 2013-10-01 alle 12.33.45POTENZA – Dal 3 al 5 Ottobre 2013 la Commissione regionale dei Lucani all’Estero ha organizzato le “Giornate dei lucani emigranti”. Tre giornate di accoglienza e seminari di studi in stretta sinergia con il mondo dell’associazionismo e scolastico regionale: non solo per ricordare il fenomeno, ma improntate sulla rete sviluppata negli anni con la Basilicata presente oltre il perimetro regionale – in termini di opportunità e scambio reciproco – ed approfondire il flusso moderno di quanti lasciano la propria terra più per scelta che per bisogno, risorsa questa da riuscire a trattenere per l’innovazione stessa della regione.

Nel corso di una conferenza stampa presso la Regione Basilicata a Potenza, hanno presentato l’iniziativa il Presidente CRLE Luigi Scaglione, il suo Vice Franco Mollica ed il Presidente del Consiglio regionale Vincenzo Santochirico, insieme agli uffici promotori ed altre personalità istituzionali.

Le sedi scelte per l’iniziativa sono Venosa, Stigliano e Potenza. Tre realtà che offriranno focus di grande interesse e momenti di confronto sulle realtà estere beneficiarie dell’emigrazione lucana. I numeri del fenomeno, infatti, confermano i circa 600mila conterranei giunti in Nord e Sud America a cavallo tra i primi del 900’ e gli anni 60’. Un dato arrivato al milione con la seconda ed ultima fase.

L’ultima giornata, il 5 ottobre, a Potenza presso la Sala Inguscio della Regione Basilicata (ore 09.30) si terrà un dibattito sull’Emigrazione di ieri e di oggi, con riferimento all’offerta formativa e l’esperienza di giovani di seconda e terza generazione tornati in terra lucana per motivi di studio, grazie alla relazione del Prof. Ettore Bove, ordinario presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Basilicata. Vi partecipazione inoltre Pietro Simonetti, Presidente Centro Studi Nino Calice, e i Consiglieri regionali Michele Napoli, Enrico Mazzeo, Gennaro Straziuso. Sarà l’occasione per un resoconto del progetto di scambio compiuto negli States da alcuni ragazzi dell’ITIS “Albert Einstein” di Picerno, al quale seguirà il Liceo Scientifico Statale “Salvatore Rosa” di Potenza che toccherà anche la Romania.
A seguire, incontro con lo scultore Antonio Masini e conclusioni di Vincenzo Santochirico, Presidente Consiglio Regionale. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16.00 presso la Sala A del Consiglio Regionale di Basilicata, seminario di studi a cura della Filef sul tema “Il fenomeno della nuova Emigrazione”.

Share Button