Stelle di Natale Ail. Circa 5mila quelle vendute a Matera e provincia

MATERA – Secondo le ultime stime, i mielomi colpiscono in Italia 5 persone ogni 100mila, le leucemie 10 persone ogni 100mila. Perché le terapie siano efficaci contro i tumori del sangue, risulta essenziale una diagnosi precoce ed una terapia sempre più attiva e mirata nei confronti delle cellule tumorali, per aumentarne l’efficacia e diminuirne gli effetti collaterali. Nuovi sistemi diagnostici, messi a punto grazie alle tecniche genetiche e di biologia molecolare sono di grande aiuto, perché permettono di scovare subito quale tra le numerose neoplasie del sangue ha colpito il paziente e dunque di agire con farmaci mirati. Un ruolo importante in questo scenario lo svolge la ricerca, in grado di affinare le tecniche di intervento e di terapia. Elemento che non sfugge all’associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e i mielomi, in prima linea anche quest’anno. Nei giorni 7, 7 e 9 dicembre, ha avuto luogo infatti la manifestazione Stelle di Natale Ail, giunta all’edizione numero 24. Circa 5mila quelle vendute fra Matera e Provincia, dove, come fa notare la sezione locale dell’associazione, la gente non si è lasciata scoraggiare dalle cattive condizioni del tempo, dal vento e dalle temperature in picchiata. La manifestazione ha permesso, ancora una volta, di raccogliere significativi fondi destinati al finanziamento di progetti di ricerca e assistenza. Ha inoltre contribuito a far conoscere i progressi della ricerca scientifica, nel campo dei tumori del sangue.

Share Button