A Lerici la prima Borsa internazionale dei siti Unesco

La Spezia. Attrarre turisti sfruttando in modo unitario i rispettivi siti Unesco: questo l’obiettivo della Camera di Commercio di Matera che con l’apporto dell’azienda speciale Cesp e in collaborazione con gli enti camerali di Foggia, Genova, La Spezia, Perugia e Messina ha promosso, per l’intera giornata di oggi , al Centro Congressi di Lerici a La Spezia, la prima Borsa internazionale del turismo culturale e dei Siti dell’Unesco dell’Area mediterranea. Per l’occasione, le Camera di Commercio hanno presentato programmi che offrono i rispettivi patrimoni Unesco in opportunità di promozione del territorio con pacchetti turistici ad hoc. L’offerta è stata indirizzata al mercato internazionale del viaggio di qualità inteso come esperienza di cultura, natura e arte. “La Borsa Internazionale del turismo culturale – hanno sottolineato gli organizzatori – intende intercettare la crescente domanda di viaggi ‘made in Italy’ sul tema natura, cultura ed arte proveniente dai mercati esteri, con particolare riferimento agli emergenti, proponendo itinerari turistici innovativi” .