Chiusa campagna elettorale Cgil per il rinnovo Rsu del pubblico impiego e della conoscenza

MATERA – Si è chiusa la campagna elettorale della Cgil per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie nei settori del pubblico impiego e della conoscenza. Le elezioni sono in programma dal 5 al 7 marzo prossimi. Questa mattina, a Matera, nella sede della Camera del Lavoro, i segretari territoriali di Fp e Flp, Vito Maragno ed Eustachio Nicoletti, insieme al segretario generale, Emanuela Taratufolo, hanno sintetizzato gli elementi che hanno caratterizzato l’attività svolta in questo ultimo mese e mezzo, in vista di quello che unanimemente hanno definito “un appuntamento irrinunciabile in funzione della democrazia partecipata dei lavoratori pubblici. E per questo va valorizzato, soprattutto in un momento storico come questo: “Rsu – hanno spiegato Taratufolo, Maragno e Nicoletti – deve significare reazione alla costante denigrazione del lavoro pubblico avvenuta negli ultimi anni. Nonostante questo costituisca un tassello essenziale e fondamentale dei servizi alla collettività, invece di contare su nuovi investimenti per l’ammodernamento continua a subire tagli. I lavoratori, poi – hanno concluso – sono ancora soggetti al blocco della contrattazione collettiva, il che significa salari molto bassi, a differenza dei manager, contrapposti a una tassazione eccessiva provocata dall’evasione fiscale.