Presto una task-force lucana Attività Produttive-Formazione

Il neo-assessore Viti

“Opererà per il conseguimento di relazioni più efficaci e per un mirato coordinamento di iniziative sui punti caldi del sistema produttivo e sociale” la task-force congiunta Attività Produttive-Formazione della Regione Basilicata, che è stata annunciata ieri dall’assessore alla Formazione, Vincenzo Viti, intervenuto ad un convegno di giovani imprenditori, ai quali ha spiegato che lavorerà con Marcello Pittella ed in stretto raccordo con la Presidenza della Giunta regionale, per rendere più fruttuosa l’azione del massimo ente territoriale. L’intesa tra Dipartimenti è già quasi conclusa, perché occorre coordinarsi per assumere iniziative sui punti caldi del sistema produttivo e sociale, a partire dall’area del mobile imbottito che, ha aggiunto Viti, “è stata già oggetto di varie e incisive iniziative da parte dell’assessore alle Attività produttive uscente, Restaino, e che saranno ulteriormente sviluppate, andando incontro soprattutto a giovani e donne, attraverso l’impiego congiunto delle risorse di cui i due dipartimenti dispongono”. Viti, nell’occasione, è tornato a sottolineare “la particolare delicatezza di una stagione della vita regionale che incrocia il dramma di una crisi sociale senza precedenti” annunciando che “la Regione dovrà porre mano ad azioni sempre più incisive e coordinate, valorizzando il progetto messo a punto dal Presidente De Filippo con le parti sociali, accelerando procedure e spingendo verso l’impiego più virtuoso delle risorse”.

 

 

Share Button