Intesa tra Comieco e Cciaa di Matera per finanziamento del carro della Bruna

Un particolare del carro (foto turismomatera.it)

MATERA – Sostenere la tradizione materana per eccellenza sensibilizzando la comunità cittadina all’importanza del riciclo dei materiali, in questo caso della carta. E’ lo scopo di un protocollo d’intesa siglato ieri, a Matera, dal presidente della Camera di Commercio, Angelo Tortorelli, e dal direttore generale del Consorzio nazionale recupero e riciclo imballaggi su base cellulosica, Carlo Montalbetti. L’interessante collaborazione avviata, già sperimentata in realtà di alto pregio come Lecce, prevede il pieno sostegno finanziario del Comieco alla realizzazione del carro trionfale di cartapesta della festa della Bruna e si inserisce nel quadro più ampio di una serie di iniziative mirate a promuovere la cultura della raccolta differenziata, conditio sine qua non per il riciclo dei rifiuti, che vedono concordi i due enti che ne sono protagonisti. Ma Tortorelli, in una nota, ha voluto sottolineare anche il valore che tale protocollo ha a livello promozionale, nell’ottica dell’evento del 2 luglio, e, più in prospettiva, di sostegno alla tradizione della cartapesta, alla cui conservazione la Camera di Commercio sta lavorando con le associazioni di categoria cittadine. Una sintesi virtuosa anche per il direttore del Comieco, Montalbetti, al quale è piaciuto sottolineare il protagonismo della carta come materia prima r l’importanza della sua raccolta, che va intensificata sempre più “sensibilizzando e coinvolgendo cittadini ed enti locali’’, proprio come in questo caso.