Approvato il Pirp ad Altamura

Comune di Altamura

Altamura (Ba) – E’ stato approvato ieri, nel consiglio comunale di Altamura con 23 voti favorevoli e 6 astenuti lo schema di convenzione per la realizzazione degli interventi previsti dal PIRP, il Piano integrato di riqualificazione delle periferie. L’ultimo atto necessario prima di poter avviare concretamente il programma quinquennale di interventi. Con la convenzione vengono regolati i rapporti tra l’Amministrazione comunale ed il Soggetto attuatore, ovvero l’associazione temporanea di imprese che si è aggiudicata il bando del PIRP. Il sindaco Mario Stacca si è ritenuto soddisfatto assicurando che il provvedimento cambierà in modo sostanziale il volto di una periferia. Il PIRP assume come idea guida la rigenerazione di questo quadrante urbano attraversato dalla circonvallazione e caratterizzato dall’assenza di servizi pubblici e privati, di verde attrezzato, di luoghi di fruizione collettiva, in particolare attraverso la realizzazione di un Parco urbano che riconnetta i diversi insediamenti periferici esistenti ed attraverso interventi di ricucitura del tessuto residenziale, inserendo una serie di servizi. Sono previsti investimenti complessivi, pubblici e privati, per circa 45 milioni di euro. Il Comune investirà fondi per 6.280.000 euro. Il contributo a carico della Regione Puglia è di 4 milioni di euro sulla base della graduatoria dei PIRP finanziati con fondi europei in cui il progetto di Altamura è classificato al secondo posto. Gli astenuti sono i membri dell’opposizione che approvano la convenzione, ma hanno dichiarato che appoggeranno in questi interventi l’amministrazione, nel momento in cui dimostrerà di avere le risorse economiche per realizzare ciò per cui si è impegnata.

Share Button