Caro cenone, quanto mi costi

Non ci sono dati su questo. Ma la sensazione, a pelle, a sentire commercianti e consumatori, è che gran parte della tredicesima sia andata via con le festività di fine anno e ciò che rimaneva sia stata riservata ai saldi. Una cosa però è certa, almeno a giudicare dai dati forniti da Federconsumatori. A Matera la media dei prezzi per i cenoni con servizio ai tavoli rimane piuttosto alta. Il dato scaturisce dal monitoraggio effettuato dai volontari dell’associazione di categoria di Matera, in circa sessanta ristoranti della città. Secondo Giuseppe Cotugno, responsabile di Federconsumatori di Matera, ci si può comunque consolare con il fatto che i prezzi non sono variati di molto rispetto all’anno precedente e che le opportunità di divertimento sono state abbastanza varie. Federconsumatori ha preso in esame sale ricevimenti, ristoranti, agriturismi e hotel. Il presso più basso che si è registrato è stato di 30 euro mentre il più alto di 140. Ma i locali erano pieni o no? “Su questo aspetto non abbiamo grossi dati”, ha ribadito Cotugno, “ma certo da questo punto di vista andrei cauto se dovessimo considerarlo come fattore per indicare quanto incida la crisi economica. Ritengo che il cittadino che decide di cenare in un ristorante e non a casa lo faccia anche dopo aver risparmiato per l’intero mese. Almeno l’ultimo dell’anno è giusto sbilanciarsi un pò”.

Share Button