Giustizia, Tribunale di Pisticci a rischio paralisi

PISTICCI – Il tribunale di Pisticci è completamente paralizzato e bloccato, con gravi conseguenze e ricadute sul tessuto sociale ed economico della fascia ionica. La Camera Civile di Matera lancia l’allarme, con una lettera aperta indirizzata, fra gli altri, anche al Ministro di Grazia e Giustizia, Angelino Alfano. Dal mese di novembre 2010 fino al mese di maggio 2011, si legge nella lettera, la Sezione Distaccata del Tribunale di Pisticci sarà totalmente ferma: non sarà possibile infatti tenere alcuna udienza, dal momento che l’unico magistrato togato finora presente è stato trasferito presso la sede del Tribunale di Matera, senza alcuna sostituzione. Una condizione che non fa che aggravare la già difficile situazione del tribunale, dove erano stati finora necessari mediamente dieci anni per ottenere una sentenza. Quanto all’ufficio del Giundice di Pace di Pisticci, fanno sapere ancora dalla Camera Civile di Matera, sono due anni che non si tengono udienze penali e molti reati sono già prescritti.