Articoli con argomento: ‘COVA’

Concessioni Eni Val d’Agri, la posizione della Giunta regionale questo articolo contiene video

In una conferenza stampa è stato consegnato dall’assessore Rosa un intero fascicolo per ricostruire la questione inerente le trattative con Eni intraprese dalla giunta Pittella che, secondo quanto emerge dai documenti, avrebbe potuto iniziare a ridiscuterle sin dal 2017, cosa (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Petrolio. Regione Basilicata, “agli sgoccioli” con Total e “insoddisfatti” con Eni

Questo l'esito della giornata di incontri a Potenza con i vertici delle multinazionali. Al centro la discussione, rispettivamente, sull'avvio del sito di Tempa Rossa ed il rinnovo della concessione Val d'Agri. (continua la lettura)

Archiviato con:                                     

Ambiente, l’Assessore Rosa ha incontrato i sindaci dell’area Cova

“Oggetto dell’incontro - ha spiegato l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa - è stato la valutazione della procedura di rinnovo dei permessi di ricerca e di coltivazione di idrocarburi in Val d’agri, a seguito della scadenza della precedente concessione" (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Potenza, inchiesta Petrolio, il Riesame accoglie ricorso della Procura: ai domiciliari due dirigenti Eni

Il Tribunale del Riesame ha accolto il ricorso della Procura di Potenza, che aveva chiesto la misura cautelare degli arresti domiciliari per Ruggero Gheller e per Andrea Palma. La richiesta fu rigettata lo scorso aprile dal gip Ida Iura. (continua la lettura)

Archiviato con:                     

Inchiesta Petrolio Basilicata. I commenti e le reazioni

Il segretario lucano della CGIL, Angelo Summa. “Il governo regionale decida oggi la transazione energetica di domani. Eni dia delle risposte in termini di investimenti sostenibili, gli unici a garantire occupazione, salute e ambiente”. Associazioni Mediterraneo No Triv, Medici per l’Ambiente (continua la lettura)

Archiviato con:                     

Inchiesta Petrolio in Basilicata. Il Gip di Potenza: “dall’ Eni una sconcertante malafede” questo articolo contiene video

Arresti domiciliari per l'ex responsabile del Distretto meridionale Eni, Enrico Trovato (attualmente in servizio all'estero) nell'ambito di un'inchiesta della Procura con 13 indagati, oltre all'Eni stessa, per i reati di disastro, disastro ambientale, abuso d'ufficio, falso ideologico commesso dal (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Centro Oli Viggiano. Esposto dell’osservatorio popolare Val d’Agri contro rumori ed odori questo articolo contiene video

L’Osservatorio Popolare della Val d’Agri ha preparato un esposto in cui vengono descritti, in maniera dettagliata, tutti i fenomeni avvenuti, negli ultimi anni, al Centro oli di Viggiano: cattivi odori e, in particolare, forti rumori. (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Petrolgate lucano, processo rinviato al 26 febbraio questo articolo contiene video

Riprenderà il prossimo 26 febbraio il processo Petrolgate che vede imputate 47 persone e dieci società inclusa l'Eni, nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Potenza sulle estrazioni petrolifere in Basilicata. (continua la lettura)

Archiviato con:                             

Processo Petrolgate lucano. E’ il giorno del “dossier Griffa”

Al Tribunale di Potenza udienza dibattimentale dedicata alle richieste dei PM lucani di ammettere due nuove prove: le analisi ARPAB del settembre 2017 sulla presenza sospetta di additivi nel pozzo di reiniezione Costa Molina 2 ENI in Val d'Agri e (continua la lettura)

Archiviato con:                                 

Petrolio: nuove prove dal fascicolo sulla morte di Griffa acquisite dai pm

Dal dossier emerge un problema sulla «linea 4» del Centro Olio di Viggiano, che avrebbe portato a un consumo eccessivo di trietilenglicole portando problemi di corrosione nei serbatoi già nel 2012. (continua la lettura)

Archiviato con: