7 Giugno, 2013

Il materano Francesco Paternoster realizza un carattere tipografico per rappresentare “Matera” questo articolo contiene video

Paternoster ha progettato anche l'immagine coordinata della città e l’applicazione del nuovo carattere su capi di abbigliamento, accessori e packaging che potrebbero diventare la linea di merchandising della città di Matera. Sul sito TRM una galleria fotografica (continua la lettura)

Archiviato con:                     

Matera. Il Comune organizza una conferenza stampa per annunciare i lavori in Via La Martella

Il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, e l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Nico Trombetta daranno l'annuncio nel corso di un incontro con la stampa convocato per lunedì prossimo. (continua la lettura)

Pomarico. Sabato 8 Giugno un convegno provinciale: “Vivere l’anzianità”.

Con la partecipazione dei Circoli per l’Apprendimento Permanente di Colobraro, Grottole, Miglionico, Montescaglioso, Pomarico, Rotondella, Tursi e Valsinni. (continua la lettura)

Pietrapertosa. La pro-loco è al lavoro per la prossima “Festa del Mascio”

Dal 13 al 17 giugno prossimi. Domenica la questua in giro per le campagne e la successiva tradizionale preparazione dei biscotti per la sposa segnano l’avvio ufficiale dei festeggiamenti. (continua la lettura)

La prestigiosa Tournée‎ di due artisti lucani in Corea del Sud

Giovanna D'Amato di Potenza e Juan Possidente di Maratea rispettivamente violoncellista e Baritono, protagonisti dal 7 al 16 giugno di una lunga tounèe di sei concerti nelle più importani città Coreane. (continua la lettura)

CNA Turismo. Colapietro: troppe guide da fuori regione, intensificare controlli

A causa della mancanza di controlli, tantissime guide provenienti dalle regioni limitrofe, in primis la Puglia, accompagnano gruppi di turisti probabilmente senza averne titolo. (continua la lettura)

Attivo presso il Presidio Ospedaliero di Melfi l’Ambulatorio dei Codici Bianchi

Si colloca nell’ottica dei percorsi differenziati di carattere ambulatoriale nella fascia oraria 9,00-13,00 per curare i casi meno gravi che non richiedono un’assistenza indifferibile o urgente. (continua la lettura)