trmtv

Tagli tribunali, tuona la Camera Civile: “Assurdo e penalizzante per la regione”

  • Tribunale, Procura di PotenzaDura presa di posizione della Camera Civile di Potenza sulle voci riguardanti la soppressione del Distretto di Corte di Appello di Potenza, conseguente al riordino del “Sistema Giustizia” italiano ad opera della Commissione insediata dal Ministro della Giustizia agli inizi del mese di Settembre.

    “Potrebbe essere messo in discussione il principio della sussistenza minima di tre Tribunali per mantenere in vita il Distretto di Corte d’Appello – spiega il Presidente della Camera Civile di Potenza, Avv. Giuseppe Mariani – E’ un’idea assurda ed estremamente penalizzante per l’intera Regione. L’accorpamento vedrebbe Matera con Bari e Potenza con Castrovillari, che diventerebbe sede distaccata di Catanzaro”.

    “La Giustizia – aggiunge Mariani – non può essere piegata alle convenienze politiche del momento ed al volere di pochi. E’ un servizio essenziale che ogni società civile è obbligata a dare ai propri cittadini. E’ necessario che i Lucani siano informati delle conseguenze: verrebbero soppressi numerosi Uffici pubblici, quali la Procura Generale, il Tribunale di Sorveglianza, il Tribunale del Riesame, il Tribunale per i Minorenni, la Commissione Tributaria Regionale, l’Avvocatura Distrettuale dello Stato, ed a cascata il Tribunale Amministrativo Regionale, la Corte dei Conti, e altri presidi di legalità sul territorio, tra cui il Tribunale di Matera.

    Exit mobile version