A Maratea la Forestale ha sequestrato un centro di rifiuti speciali

Un centro di rifiuti speciali non pericolosi è stato sequestrato a Maratea (Potenza) del Corpo forestale dello Stato che ha anche denunciato il rappresentante legale della società per aver smaltito il materiale senza le necessarie autorizzazioni. Tra i 1.200 metri cubi di rifiuti posti sotto sequestro sono stati trovati calcinacci, mattonelle, traversine ferroviarie in cemento armato e rifiuti bituminosi.