D.P.C.M. Dante Per Cambiare il Mondo: arriva lo spettacolo per il 7° centenario morte Dante Alighieri

Quando DPCM diventa acronimo, un gioco di parole per ricordare il sommo poeta. Si chiama “Dante per Cambiare il Mondo”, il progetto che sarò presentato al Teatro Comunale “Raffaele Lembo” di Canosa di Puglia. Una produzione video in tre puntate realizzate all’interno del Teatro Comunale della città, nei mesi durante i quali i luoghi della cultura erano chiusi al pubblico, ma si preparavano a restituire un grande spettacolo.

L’iniziativa, in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, nasce con l’intento di celebrare il Sommo Poeta in un momento di estrema difficoltà per il Paese e per tutto il comparto dello spettacolo.

All’intento divulgativo dell’opera dantesca si aggiunge quello di mostrare ad una vasta platea di spettatori le bellezze del nostro territorio, dal Teatro Lembo ai numerosi siti archeologici, dai tanti “talenti”, talvolta nascosti, ai quali si aggiungono camei di attori di fama nazionale ed internazionale tra cui Sebastiano Somma, Pino Quartullo, Federica Luna Vincenti e la ballerina Elisa Barucchieri.

Da questa collaborazione prende vita uno spettacolo articolato in tre appuntamenti e caratterizzato da un entusiasmante viaggio, in chiave “pop”, tra Inferno, Purgatorio e Paradiso. La produzione sarà trasmessa in tre puntate a partire da lunedì 14 giugno sui canali social del Comune di Canosa di Puglia (YouTube) e del Teatro Lembo (Facebook)