Al Museo Ridola l’Orchestra di Matera e della Basilicata diretta da Pascual Cabanes Fabra

Harmoniemusik è il titolo del nuovo appuntamento dell’Orchestra di Matera e della Basilicata dedicata alla grande musica per orchestra da camera.

Il 5 dicembre 2021 a Matera nella Sala Conferenze del Museo Ridola, con protagonista L’orchestra Di Matera e della Basilicata diretta dal M° Pascual Cabanes Fabra (Spagna), nell’ambito della stagione di concerti 2021 Matera Music Festival organizzata dal Lams Matera e dall’Associazione Culturale “R. D’Ambrosio”.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, con green pass, inizio concerto ore 20.

Il concerto di domenica 5 dicembre vede protagonista l’ORCHESTRA DI MATERA E DELLA BASILICATA, diretta dal Maestro spagnolo Pascual Cabanes Fabra, in un programma originale e di grande fascino, con l’esecuzione di capolavori dell’Ottocento per orchestra da camera. Il primo brano è una autentica rarità, il Notturno di Felix Mendelssohn, in prima esecuzione in Basilicata, a seguire di Richard Strauss la giovanile Serenata op.7 per 13 strumenti a fiato. Il programma si completa con una splendida composizione di Antonin Dvorak (l’autore della celebre sinfonia “Dal nuovo mondo”: la poderosa Serenata op.44 per fiati, violoncello e contrabbasso, brano ricco e denso che è entrato stabilmente nel repertorio delle più grandi formazioni orchestrali internazionali.

Il direttore artistico della rassegna, il M° Giovanni Pompeo, afferma che “con questo appuntamento continua la nostra stagione di concerti, improntata alla valorizzazione dei musicisti del territorio e dei giovani talenti di tutto il mondo. Protagonista l’Orchestra di Matera e della Basilicata, formata da professionisti e giovani neodiplomati in prevalenza del territorio lucano, riconosciuta e sostenuta dal Ministero per la Cultura sin dal 2018 (F.U.S.), e dalla Regione Basilicata. Significativa la presenza del Maestro Cabanes come direttore ospite, in un’ottica di internazionalizzazione e valorizzazione delle attività dell’orchestra, che è anche, con queste iniziative, veicolo di promozione del territorio”.

L’Orchestra di Matera e della Basilicata, promossa e gestita dall’Associazione Culturale “R. D’Ambrosio”, è nata con l’obiettivo di offrire occupazione qualificata ai tanti giovani laureati della Basilicata e del Mezzogiorno. E’ una formazione duttile e flessibile nell’organico e nel repertorio, composta da musicisti giovani insieme ad affermati solisti e professionisti in carriera, per la grandissima parte lucani. Negli anni ha partecipato ad eventi di livello nazionale ed internazionale esibendosi anche in diretta Rai Radio Tre. Ha in repertorio programmi sacri, sinfonici, da camera, e si è distinta anche per l’attenzione alla produzione contemporanea. Di rilievo internazionale le attività dell’anno 2019 con le cerimonia di apertura di Plovdiv 2019, e i concerti “evento” di Matera 2019 con le “prime esecuzioni assolute” di nuove musiche commissionate a Georg Friedrich Haas (considerato “il più importante compositore del mondo del XXI secolo”), Nicola Campogrande e Damiano D’Ambrosio, che tanta eco hanno avuto in Italia e nel mondo. In particolare, la composizione del M° Haas, ha ottenuto premi e riconoscimenti autorevoli: il Premio Abbiati della critica musicale e l’inclusione nella Top 10 dei migliori concerti del 2019 da parte della testata specializzata “il giornale della musica”. L’orchestra è riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo) sin dal 2018.

Pascual Cabanes Fabra – direttore d’orchestra

È nato a Llíria (Valencia) nel 1985. Nel 2007 ha conseguito il Certificato Superiore di Corno presso il Conservatorio Reale Superiore di Musica di Madrid. Come cornista, ha collaborato con l’Orchestra Nazionale di Spagna, Orchestra della Radio Televisión Española, l’Orchestra Sinfónica del Principado de Asturias, tra gli altri, sotto la direzione di direttori come Josep Pons, Marc Albrecht, Kazushi Ono, Arturo Tamayo, José Ramón Encinar, Nacho de Paz, ecc. Inoltre, ha lavorato anche con altri registi come Zubin Metha, Enrique García Asensio, Antonio Ros Marbá, Maximiano Valdés, Álvaro Albiach, José Miguel Rodilla, Jordi Bernácer, Salvador Brotons, Rafa Sanz-Espert, Bernardo Adam Ferrero, Ferrer Ferrán , Hilari Garcia, ecc.

Nel dicembre 2015 ha conseguito il diploma di Bachelor of Band Conducting con lode presso l’Associated Board of the Royal Schools of Music di Londra (ABRSM) e nel dicembre 2017 ha conseguito il diploma di Bachelor of Orchestra Conducting presso la stessa istituzione. Nell’aprile 2017 ha conseguito il Master Universitario in Ricerca Musicale presso l’Università Internazionale di Valencia (VIU). Dal 2017 al 2019 ha studiato direzione d’orchestra presso l’Accademia di direzione d’orchestra Opus 23 con i maestri Miguel Romea e Andrés Salado. Ha inoltre seguito corsi o masterclass in direzione d’orchestra e di banda con i maestri A.Valero-Castells, Salvador Brotons, Fernando Bonete, Salvador Sebastià, Pascual-Vilaplana, R.Sanz-Espert, Rubén Gimeno, Cristóbal Soler, Sergio Alapont, Álvaro Albiach, José Miguel Rodilla.

Durante la stagione 2018-19 è stato direttore assistente della FSMCV Youth Symphony Orchestra e direttore residente della Settimana della musica religiosa di Cuenca. Ha lavorato come direttore in luoghi come il Palau de la Música, Palau de les Arts, Auditorio de Cuenca e una moltitudine di auditorium e teatri nella Comunità Valenciana e in tutta la Spagna, dirigendo solisti come Montserrat Martí, Javier Palacios, Javier Bonet, David Pons, Manuel Segarra, José Manuel León, Vicente Moros, Lucía Ventimilla, José Real, Raúl Arias, ecc.

Nel febbraio 2020 ha ottenuto il Primo Premio nella categoria Martin i Soler del IV Concorso Bankia di Orchestre della Comunità Valenciana con l’Unió Musical de Llíria Symphony Orchestra, nonché il premio per il miglior direttore in quella categoria.

Attualmente è direttore principale dell’Orchestra Giovanile e dell’Orchestra Sinfonica dell’Unione Musical de Llíria, direttore artistico e musicale dell’Harmonie Ensemble, direttore pedagogico e coordinatore della Direzione d’orchestra dell’Accademia Internazionale “José Collado” e Maestro di ESMAR Direzione d’orchestra.
È ospite regolare in diverse orchestre e festival, tra i suoi prossimi impegni ci sono le sue esibizioni come direttore ospite presso la Cairo Symphony Orchestra (Egitto), l’Acapulco Philharmonic Orchestra (Messico), Lomza Chamber Orchestra (Polonia), Orchestra di Matera e della Basilicata (Italia), al Rosburgo Music Festival (Italia),