“Morris – storia di un’anima rock” di Italo Maremonti racconta la storia del leader dei One Way Ticket

Un libro che racconta la storia di Maurizio Maremonti, in arte Morris, leader della band One Way Ticket, una delle voci più autorevoli che il rock pugliese abbia mai espresso negli ultimi decenni. A scriverlo è suo fratello Italo che ha così voluto ricordare la vita del cantante prematuramente scomparso nel 2014. La presentazione avverrà domenica 25 luglio nell’Antica Masseria Tresca, a Poggiofranco. Un evento, organizzato dall’Associazione Gli Amici di Morris, che ha come finalità quella di raccogliere fondi da destinare alla ricerca sulla Sindrome Locked-In, lo stato in cui si è trovato Morris, a soli 36 anni, risvegliandosi dal coma e nel quale è stato “intrappolato” per i successivi due anni. L’intero ricavato delle vendite del libro, infatti, contribuirà a finanziare una borsa di studio per la ricerca destinata al Centro Ricerche Universitario dell’Università degli Studi di L’Aquila.