Annunciata la quinta edizione del Premio Letterario Nazionale Melina Doti

Il concorso è rivolto a scrittori over 50 su temi di attualità e radici culturali

Il Premio Melina Doti celebra la sua quinta edizione incoraggiando autori ultracinquantenni a riflettere sul rapporto con le radici nell’era dei social. La partecipazione è aperta fino al 31 maggio.

La quinta edizione del Premio Letterario Nazionale Melina Doti, dedicato alla memoria della scrittrice di Sasso di Castalda, Potenza, si focalizza su autori ultracinquantenni. Questa fascia d’età è stata scelta poiché rappresenta il periodo in cui Melina Doti iniziò la sua carriera letteraria, oltre a essere un momento di importante maturità e influenza.

Il tema di questa edizione, “Il rapporto con le radici al tempo dei social”, invita gli scrittori a esplorare come le moderne tecnologie influenzano il legame con le proprie origini. Gli elaborati, che non devono superare le 15 cartelle, possono essere inviati alla segreteria del premio entro il 31 maggio 2024 all’indirizzo email segreteria@premiomelinadoti.it.

Il premio ha guadagnato notorietà nel 2021 grazie all’opera “Lei” di Flavia Pankiewicz, presentata al Salone Nazionale del Libro a Torino. Inoltre, il Premio Melina Doti ha celebrato i 90 anni della fondatrice con un Annullo Speciale delle Poste Italiane a Sasso di Castalda e a Foggia il 4 ottobre scorso.

La giuria, guidata da Carmen Lasorella, assegnerà premi in denaro ai primi quattro classificati, con importi che variano da 200 a 500 euro. Le iscrizioni sono gratuite e il regolamento dettagliato è disponibile sul sito ufficiale del premio, www.premiomelinadoti.it.