Libri. Restaino racconta la “Basilicata. Ritratto con rughe”

Petrolio, acqua ma anche un’altra risorsa al servizio dell’Italia, donata in modo del tutto gratuito. La Basilicata di oggi, passata dal centrosinistra, al centrodestra, sfiorando il Movimento 5 Stelle. Con tanti problemi, tanti buoni propositi e una malattia mortale: lo spopolamento. Sintesi del libro “Basilicata. Ritratto con rughe” per Grafie Edizioni, scritto dal giornalista nonché responsabile della sede ANSA Basilicata, Mario Restaino.

Anni dopo l’ultima sua pubblicazione, un nuovo graffio sull’idealizzazione e banalizzazione di “isola felice” data al territorio lucano, forse per troppi anni decantata. Nelle 123 pagine, dirette e concise, una fotografia vera del presente e le ansie future tra l’inutile dicotomia Potenza – Matera, la mancanza di una programmazione organica e il punto interrogativo che è già risposta alle nefandezze della classe dirigente, consapevole dei problemi ma incapace di trovare soluzioni. Restaino ci guida verso la consapevolezza, all’interno di una opera autentica, tale proprio perché non si presta ad interpretazioni di sorta.