No Time to Die, la pellicola arriva nei cinema italiani il 12 novembre

L’emergenza coronavirus ha costretto la produzione dell’ultimo film di 007 a rimandarne l’uscita inizialmente prevista in primavera

Sul poster fresco di stampa di “No Time to Die” è impressa la data di esordio nei cinema italiani dell’ultimo capitolo della saga di James Bond, nelle sale dal 12 novembre.

I trailer con le anticipazioni delle spettacolari azioni del film, in tutti questi mesi hanno fatto il giro dei Social, e i fan sono in attesa dell’annuciato nuovo trailer che sarà diffuso giovedì. Interesse condiviso dal momento che la seconda unità ha fatto tappa nel Sud Italia tra luglio e agosto dello scorso anno per girare alcune scene – tra le quali uno spettacolare inseguimento con l’Aston Martin DB5 per le vie del centro storico di Matera mentre l’unità principale è stata impegnata  all’inizio di settembre per girare scene all’interno di diversi set di produzione, nonché a Maratea e Gravina in Puglia al Ponte Acquedotto.

Ultimo capitolo, nel senso letterale del termine anche per l’attore Daniel Craig che dopo questa interpretazione metterà nell’armadio dei ricordi i panni dello 007 più famoso del Cinema.

Un’altra notizia, per gli appassionati riguarda la celebre Aston Martin DB5, utilizzata per la prima volta nel 1964 in ”Agente 007 – Missione Goldfinger” e che ritorna in questo nuovo film.

Nel frattempo ricordiamo anche il produttore esecutivo per l’Italia Enzo Sisti, al quale il Consiglio comunale ha conferito la cittadinanza onoraria il 3 agosto scorso. Come ha ricordato il sindaco De Ruggieri “Non è stato possibile organizzare in quella data una cerimonia ufficiale in consiglio perché impegnato nel suo lavoro. Abbiamo però concordato con lui che, in occasione della prima cinematografica del 25esimo film di Bond a Matera, in cui cercherà di portare in città il regista e alcuni degli attori protagonisti, la comunità materana potrà accoglierlo come suo illustre componente con la giusta attenzione”.